Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Una fase di una delle sfide di campionato tra Forlì e Bussolengo (PhotoBass)
Campionati softball

A1 Softball: ecco le semifinali playoff

Nella forma 74 giorni di stop, in pratica, con l’ultimo recupero giocato a inizio agosto, il tempo che è passato è minore, ma la sostanza non cambia: si sentiva la mancanza del massimo campionato di softball e ora è giunto il momento di tornare in campo. È ora di post-season è il tempo dei playoff.

La lunga pausa ci ha regalato tante emozioni, legate ai successi della nazionale, ma soprattutto ci ha regalato la concretizzazione di un sogno, o meglio, l’allungamento dello stesso, perché la qualificazione olimpica ottenuta a Utrecht ora permette a tutto il movimento di continuare a pensare in grande e a sognare, appunto,  che anche l’estate 2020 potrà essere una estate da incorniciare come quella che abbiamo appena trascorso.

Ora però torniamo a tuffarci nel campionato e nelle partite che decreteranno le finaliste per lo scudetto 2019: due sfide incrociate in semifinale, con la diretta televisiva sul canale Youtube della FIBS, come annunciato già qualche giorno fa, che mettono di fronte le migliori squadre della regular-season, ma soprattutto mettono di fronte le migliori squadre d’Europa. Non più tardi di una settimana fa, infatti, tre delle quattro squadre che affrontano questi playoff hanno giocato (e in due casi vinto) le finali delle Coppe Europee per Club e questo dà la dimensione di quanto il softball italiano sia, sotto tutti i profili, dominante nel “vecchio continente” in questo momento.

Si comincia con le sfide di sabato 31 agosto: 2 partite di andata in casa delle squadre peggio piazzate in classifica regolare; poi gara 3 (e le eventuali 4 e 5) nel successivo week-end a campi invertiti. Questa la formula completa: 1ª e 2ª gara sabato 31 agosto, Inox Team Saronno-Specchiasol Bussolengo; MKF Bollate- Poderi Dal Nespoli Forlì; 3ª, 4ª (se necessaria) gara sabato 7 settembre; 5ª gara (se necessaria) gara sabato 7 settembre.  Le vincenti delle semifinali si qualificano alle Italian Softball Series per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia 2019 che si disputano al meglio delle 5 partite secondo il seguente calendario: 1ª e 2ª gara sabato 14 settembre; 3ª e 4ª gara (se necessaria) sabato 21 settembre; 5ª gara (se necessaria) domenica 22 settembre.

Nella prima semifinale si affrontano la prima della regular season, lo Specchiasol Bussolengo (finalista la scorsa settimana alla European Premiere Cup di Bollate), e la quarta: Inox Team Saronno. Bussolengo ha dominato la prima parte del campionato, perdendo solamente 5 partite e mettendo in campo la miglior media battuta di squadra: .309; rispetto alla prima parte del campionato e alla coppa non potrà contare su tre pedine importanti come Annemiek Jansen, Alexis Bazos e Kylee Hanson, ma il suo roster è completo e con Gretchen Aucoin e Jessica Dreswig che possono alternarsi in pedana nella partita della straniera e due bocche da fuoco come Britt Vonk e Neryssa Myers in attacco, ha certamente una formazione altamente competitiva. Un paio di assenza rispetto alla prima parte della stagione le ha anche l’Inox Team Saronno, che non potrà contare su Lisa Birocci e Micaela Abbatine, ma dalla propria parte ha certamente il miglior lanciatore della stagione: Aimee Creger (che peraltro è una ex della sfida) infatti ha chiuso la regular season in testa alla speciale classifica con 10 vittorie e 6 sconfitte, una media pgl di 0.46 e 190 strike-out.      

Leader degli strike-out (202) in stagione è Greta Cecchetti, trascinatrice dell’MKF Bollate nella vittoria della Coppa dei Campioni in casa, oltre che leader nelle vittorie estive della Nazionale. Proprio da Bollate comincerà la sfida contro l’altra regina di coppe, la Poderi Dal Nespoli Forlì. A differenza dalla stagione regolare il Bollate potrà contare sull’apporto della lanciatrice americana Samantha Show, che ha contribuito alla vittoria in coppa, insieme ad Ayanna Jeanene Andrews, ma non avrà a roster le olandesi Maxime Van Dalen e Laura Wissink. Difficile dire, inoltre, se l’interbase della Nazionale Amanda Fama, dopo l’infortuno subito nella gara decisiva della qualificazione olimpica contro la Gran Bretagna, potrà essere subito della partita, o dovrà osservare ancora qualche giorno di riposo ed entrerà nella contesa solo a partire da gara 3, di certo il suo recupero è in via di definizione. Nel Forlì, fatta eccezione per Emily Vincent, tutto il gruppo che ha vinto la Coppa delle Coppe a Praga è a disposizione di Calixto Soca Miyar e il capitano della Nazionale, Erika Piancastelli (miglior battitore della stagione regolare con una media battuta di .524 11 fuoricampo, 1 triplo, 12 doppi, 25 rbi e 42 basi ball) insieme alle altre pro, Lisa Maulden, Courtney Gano e all’ex di turno Sarah Pauly, è pronta a dare battaglia.

Statistiche Stagione Regolare

Programma Semifinale 1: INOX TEAM SARONNO-SPECCHIASOL BUSSOLENGO
ore 17.00 e 45’ dopo il termine di gara 1 – Arbitri: Sabbadini, Escobar Pirela, Soliani

Programma Semifinale 2: MKF BOLLATE – PODERI DAL NESPOLI FORLÌ
ore 17.00 e 45’ dopo il termine di gara 1 – Arbitri: Fabrizi, Sina Magnani

FIBSChannel

Streaming sul Canale Youtube del Bollate Softball

Live play-by-play