Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Campionati softball

Partenza vincente per le italiane nelle Coppe Europee

Premiere Cup

Esordio perfetto per Bollate e Bussolengo; le due formazioni italiane ottengono due vittorie a testa nella giornata inaugurale di Premiere Cup, mettendo l'ipoteca sul passaggio del turno. Impegni agevoli per la squadra veneta, che con due manifeste supera le belghe delle Hoboken Pioneers (15-0) e le tedesche delle Wesseling Vermins (10-0) e mostra un buon gioco, specie nella prima sfida: Vigna, Aucoin e Pagani collezionano un totale di 10 RBI contro la compagine belga e ben otto componenti del lineup titolare battono almeno una valida. Leggermente più complicata la sfida contro Wesseling, con il punteggio che rimane fermo sullo 0-0 fino alla quarta ripresa, quando – guidate da sei valide e da due fuoricampo di Myers – Bussolengo cambia marcia e segna i dieci punti che valgono la fine anticipata delle ostilità.
Per Bollate arriva il successo contro le Barracudas di Zurigo (12-2) con dei buoni debutti per Andrews (fuoricampo interno) e Show (2 RBI) e l'ottima prestazione da 3 punti battuti a casa per Fumagalli. Grande attesa invece per il big match della prima giornata, quello contro lo Zraloci Ledenice, che le padrone di casa hanno vinto 5-2 dopo un grandissimo duello in pedana tra Samantha Show e Veronika Peckova: è sufficiente una sola valida a Bollate per vincere, sfruttando soprattutto le tante basi su ball conquistate (7) e i tre errori delle ceche che “annullano” la stroardinaria prova da 15 K di Peckova.

Nelle altre partite del girone A doppia sconfitta per le francesi de Les Comanches (1-3 contro Barracudas e 3-4 contro Trnava Panthers), mentre nel girone B arriva in rimonta per 4-3 il successo per l'Olympia Haarlem contro le russe di Carrousel.

CALENDARIO E CLASSIFICA

Coppa delle Coppe

Nessun probelma per Forlì che si impone 10-0 in quattro riprese sulla tedesca Neunkirchen con una grandissima Piancastelli nel box di battuta: il capitano azzurro batte un fuoricampo ed un totale di 6 RBI trascinando le proprie compagne alla vittoria insieme ad un'ottima Sarah Pauly in pedana (solo una valida subita, 6 K).

Nel gruppo di Forlì vincono anche le Eagles Praha (6-1 contro Les Pharaons) e partono in quarte le spagnole del Rivas (10-0 contro Neunkirchen e 12-3 contro Vienna M-Stars). Nell'ultimo impegno successo importante per rimanere in corsa per Vienna, dopo il 4-3 maturato contro le francesi.
Nel girone B partenza impeccabile per le altre grandi favorite della competizione, Terrasvogels (10-0 contro Moscow e 6-0 contro Therwil Flyers) e Joudrs Praha (5-4 contro Moscow e 10-0 contro Therwil Flyers). Larghissimo il successo, 17-0, di New Zealand ISA contro le serbe Aligators.

CALENDARIO E CLASSIFICA