Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
/images2016//Team-Italy-s-Robel-Garcia-hits-a-home-run-against-Czech-Republic-in-Super-6--K73-OldmanAgency---.jpg
Nazionali Baseball

Lo squillo più atteso: Robel Garcia sale in MLB con i Chicago Cubs

È il sogno di qualsiasi giocatore professionista e non. Ed il giocatore della nazionale azzurra Robel Garcia, 26 anni compiuti a marzo, ha appena cominciato a viverlo: i Chicago Cubs hanno infatti reso noto di aver chiamato l’italo-dominicano in MLB. A fargli posto nel 25-man roster è Dillon Maples spedito in triplo A. Garcia arriverà al limite dell'inizio della partita.Robel Garcia, dei Tennesse Smokies, è stato nominato dai Chicago Cubs come miglior minor leaguer del mese di aprile (MILB.com)

Galeotto è stato uno stage con la nazionale italiana in Arizona, tra settembre e ottobre 2018, nel quale il nativo di Las Matas de Farfan, Repubblica Dominicana, ha rapito le attenzioni di molti scout MLB. A novembre la firma con i Cubs e quindi nel mese di febbraio la partecipazione ad un positivo spring training che gli è valso un posto in doppio A, con i Tennessee Smokies.

L’avventura statunitense di Robel Garcia è ripresa da qui, dopo tre anni trascorsi nelle minors dei Cleveland Indians ed un recente passato che lo ha visto trovare una nuova armonia, professionale e personale, tra Imola (con i Redskins) e Bologna, dove con la UnipolSai Fortitudo si è tolto la soddisfazione di vincere lo Scudetto 2018.

Le sue prestazioni in minor league parlano da sole: 72 partite tra doppio A e triplo A (Iowa Cubs) con una tripla linea di .285/.364/.594 in 291 apparizioni al piatto dove ha colpito 21 fuoricampo, 14 doppi, un triplo e 54 punti battuti a casa oltre ad ottenere un bottino di 3 basi rubate su 6 tentativi. Prestazioni record che sono state riconosciute dalla sua organizzazione. Prima di promuoverlo in triplo A, e dunque in MLB, i Chicago Cubs lo hanno premiato come minor leaguer del mese di aprile. È con questo curriculum che Robel Garcia si presenta alla corte di Joe Maddon, con i Cubs impegnati questa notte a Pittsburgh sul campo dei Pirates, dove l’interno della nazionale di Gilberto Gerali potrebbe raggiungere il traguardo più ricercato e raggiunto solamente da pochi atleti al mondo.