Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
	Kendrick grand slam (John McDonnell-Washington Post)
Altri

Cardinals e Nationals fanno saltare il banco e volano alla Championship Series

Sorprese infinite nella notte dei playoff MLB. Nel tabellone della National League saltano le due teste di serie, sconfitte in casa nella decisiva gara 5. I St. Louis Cardinals sfornano 10 punti nel primo inning e stendono gli Atlanta Braves per 13-1, mentre i Washington Nationals rimontano contro Clayton Kershaw e stregano i Los Angeles Dodgers al decimo inning per 7-3 grazie ad un grande slam di Howie Kendrick.

A SunTrust Park una serie tirata, con la maggior parte dei punti segnati nell'ultimo terzo di gara, finisce con un dominio totale dei Cardinals. St. Louis vola con un primo attacco da 10 punti, inedito nella storia della Postseason. Fowler apre con una base su ball e un bunt di Wong sarà l'unico out per i successivi 9 battitori. La valida di Ozuna sblocca la sfida, ma è solo l'inizio. Una base su ball a Carpenter con le basi piene porta il secondo punto, mentre Tommy Edman infila un colpo lungo la linea di destra che raddoppia il margine e chiude la prestazione di Foltynewicz. Il primo rilievo, Max Fried, entra a freddo, regala una base su ball e il quinto punto al lanciatore avversario Flaherty. Fowler e Wong sommano altri quattro punti e la palla mancata dal ricevitore sullo strikeout di Ozuna chiudono un primo inning rocambolesco da 10 punti. La fuga continua fra secondo e terzo inning con altri tre punti, due dei quali derivanti dalla mazza di Paul DeJong. Josh Donaldson segna l'unico punto su Jack Flaherty, autore di 6 riprese impeccabili che trascinano i Cardinals verso la prima Championship Series dal 2014.

A pochi chilometri dalla casa del cinema, i Los Angeles Dodgers vivono un altro film dell'orrore dopo due World Series perse consecutivamente. Questa volta il percorso della squadra di Dave Roberts si ferma nella Division Series di fronte ai Washington Nationals, che dopo l'impresa di gara 4 vincono una quinta partita che sembrava ormai persa. I Dodgers iniziano alla grande contro Stephen Strasburg grazie ai fuoricampo di Muncy (da due punti nel primo inning) e di Kike Hernandez (da un punto nel secondo inning) per il 3-0 iniziale. Walker Buehler mantiene il suo ottimo rendimento nelle partite decisive e per 6.2 riprese concede solo un punto su un singolo di Soto. Scongiurato il rischio del sorpasso nel settimo inning con uno strikeout su Eaton, Clayton Kershaw torna sul monte all'ottavo inning, ma il lanciatore di Dallas subisce due colpi bassi su due lanci consecutivi. Prima Anthony Rendon, poi Juan Soto spediscono la palla sugli spalti ed è 3-3. La parità continua fino al decimo inning, in cui Joe Kelly, spedito per il secondo inning di fila sul monte mentre Kenley Jansen scalpitava nel bullpen, concede due basi su ball (una intenzionale) e un doppio all'implacabile Rendon. La partita si decide sul giro di mazza di Howie Kendrick, che manda la palla oltre le recinzioni dell'esterno centro per un grande slam. Per i capitolini l'incubo della sconfitta nella Division Series si dissolve così, con la terza vittoria consecutiva in una "elimination game". Il baseball a Washington vince una serie playoff per la prima volta dalla World Series del 1924, quando il leggendario Walter Johnson dei Washington Senators dominò gara 7 contro i New York Giants.

La serie fra Washington Nationals e St. Louis Cardinals inizierà nella notte fra venerdì e sabato (alle ore 2:08 italiane) a St. Louis, dove si giocheranno anche gara 2 e le eventuali gara 6 e gara 7.

Tuttavia, prima di cominciare le Championship Series, resta da decretare l'avversaria degli Yankees nella American League Championship Series. Houston Astros e Tampa Bay Rays si scontrano a Houston nella decisiva gara 5 dalle ore 1:07 italiane. I partenti saranno Tyler Glasnow per Tampa Bay e Gerrit Cole per Houston. 

CALENDARIO COMPLETO

di Kevin Senatore