Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
	20190628 - Noguera NET + Imperiali RSM (PhotoBass)
Campionati baseball

Penultimo turno di Serie A1 Baseball: occhi puntati su Sipro Nettuno City e San Marino

Arriva il penultimo turno della stagione regolare di Serie A1 Baseball con un derby e gli ultimi verdetti da assegnare. Il Sipro Nettuno City terminerà la sua stagione regolare in casa dei Rangers Redipuglia e cercherà di sigillare il secondo posto. È un fine settimana dedicato anche al derby fra UnipolSai Bologna e Autovia Castenaso e alla sfida tutta in Romagna fra Godo e San Marino, vicinissima all’accesso matematico ai playoff. Riposa il Parma Clima, che nel frattempo ha giocato un’amichevole con la Nazionale Seniores.

I Rangers Redipuglia sono chiamati al riscatto dopo le due sconfitte contro Godo per giocarsi le ultime, risicate, chance di avanzare ai playoff. Sarà obbligatoria una doppietta per la formazione di Frank Pantoja contro un Sipro Nettuno City che con tutti gli effettivi in campo a Parma ha confermato il secondo posto. Uno sweep a Ronchi dei Legionari nella giornata di sabato significherebbe secondo posto matematico per i laziali, che hanno l’attacco più potente e produttivo del campionato (33 fuoricampo), mentre sul monte di lancio hanno numeri simili ai giuliani. Se da un lato i lanciatori italiani del Nettuno City restano ancora un anello debole per la squadra di Gary Villalobos, dall’altro i Rangers hanno un Jose Escalona in forma (3.72 PGL), mentre Eduard Pirvu (4.80 PGL) è andato a corrente alternata, soffrendo contro i lineup migliori della A1 Baseball.  All’andata, i nettunesi hanno vinto gara 1 per il rotto della cuffia in rimonta, mentre si sono imposti facilmente in gara 2 in sette riprese.

A Bologna e Castenaso sarà un fine settimana di derby per UnipolSai Bologna e Autovia Castenaso. La Fortitudo, matematicamente prima nella classifica della stagione regolare, torna in campo dopo il turno di riposo con il compito di riprendere il ritmo e di proseguire la striscia positiva di 5 partite. Di fronte ci sarà un’Autovia Castenaso in crescita, come testimonia la vittoria sul San Marino, e in cerca di successi per lasciare l’ultima piazza della graduatoria. All’andata, Bologna ha completato lo sweep, anche se ha dovuto sudare in un’appassionante prima gara conclusa al tie-break a Castenaso. Al “Falchi”, in un’atmosfera “vintage”, si affronteranno i lanciatori stranieri con la formazione di Marco Nanni che si affida a Frank Lopez, autore di un’ottima prestazione all’andata e anche nella settimana scorsa con San Marino. Bologna, con il primo posto già in tasca, potrebbe far ruotare maggiormente i suoi lanciatori a disposizione, tra cui il rientrante Stephen Perakslis, per prepararli al meglio ai playoff, ma non lascerà nulla al caso.

Il San Marino affronta il Godo con la missione playoff da completare e per allontanare lo spettro del quarto posto occupato dal Parmaclima. Ai sammarinesi basta vincere almeno lo stesso numero di partite del Redipuglia in questo weekend per assicurarsi i playoff e rendere “vani” i confronti diretti della settimana prossima ai fini della classifica. La squadra di Mario Chiarini ha interrotto una serie di quattro sconfitte consecutive grazie al successo in gara 2 contro l’Autovia Castenaso. L’attacco mantiene un rendimento costante – il quarto del campionato con una media battuta di .267 e 113 punti realizzati – e il monte di lancio è statisticamente il migliore assieme alla Fortitudo, nonostante le difficoltà recenti. D’altro canto, il Godo è reduce dalla prima doppietta stagionale. Nonostante le complicazioni legate alla profondità del monte di lancio, i romagnoli, allenati da Marco Bortolotti, hanno risposto alla grande con tre vittorie consecutive. La solidità in difesa, aumentata in particolare grazie al buon rendimento dei lanciatori, ha dato fiducia anche all’attacco, autore di 22 punti nelle ultime tre partite dopo averne segnati 19 nel resto del girone di ritorno. Le due compagni romagnole si sono divise la posta in palio all’andata con il successo del San Marino in gara 1 al “Casadio” di Russi del San Marino e del Godo in gara 2 a Serravalle. In quest’occasione, la serie si apre fra le mura amiche dei sammarinesi e si conclude sabato in casa del Godo.

Le partite si potranno seguire live con il servizio play-by-play fornito dal Comitato Nazionale Classificatori.

CALENDARIO

di Kevin Senatore

CLASSIFICA

LIVE PLAY BY PLAY

PHOTOGALLERY