Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Liguria

Nel week end scorso sono stati esaminati e promossi a Sanremo dal formatore DRA Ligure Marco Chechi i seguenti nuovi arbitri:

  • Edoardo Ruffo
  • Vona Nicolò
  • Reye Orides (Oreste)

Un grande in bocca al lupo per l'imminente stagione sportiva

Attività Giovanili

La primavera porta in dono un nuovo diamante in Emilia-Romagna. Nella giornata di domenica 31 marzo è stato inaugurato il campo di Marrara (Ferrara), località situata a circa 15 chilometri di distanza dal capoluogo di provincia. La struttura ospiterà l'attività del Ferrara Baseball Softball Club.

Si tratta di un traguardo importante per il movimento del batti e corri ferrarese, che negli ultimi anni ha dimostrato entusiasmo e voglia di crescere, e il campo di Marrara darà la possibilità alle squadre estensi di avere una propria casa e di cimentarsi con le altre realtà del territorio. Grande la soddisfazione del presidente del Ferrara Baseball Edmondo Squarzanti che, come riportato dal comunicato della società riguardo l'inaugurazione del campo, ha dichiarato: "Abbiamo iscritto tre squadre, disponiamo di un campo nostro e possiamo contare su una comunità di famiglie sempre più appassionate e unite. Desidero ringraziare tutte e tutti, il traguardo è merito di ognuno di loro". Assieme a circa 300 persone tra atleti, genitori e appassionati erano presenti alla cerimonia inaugurale anche l'assessore allo sport del Comune di Ferrara Simone Merli, l’Assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, il Consigliere Regionale Paolo Calvano, il Presidente del Comitato Regionale Emilia Romagna Barbara Zuelli e il Vicepresidente federale Gigi Mignola.

L'inaugurazione del nuovo impianto è stata caratterizzata anche da attività di intrattenimento per adulti e bambini e dalla presenza delle formazioni giovanili del Rovigo Baseball Softball Club e del Ravenna Baseball che, insieme ai giovani giocatori estensi, hanno dato vita a cinque amichevoli. 

Piemonte e Valle d'Aosta

Lo staff tecnico della Nazionale U12 baseball ha diramato le convocazioni per il primo raduno dell’Italia U12 in vista dell’attività estiva della Nazionale finalizzata alla partecipazione all’Europeo in Rep Ceca dal 29 giugno all’8 luglio 2019 e al Mondiale in China Taipei dal 22 luglio al 5 agosto 2019.

Tra i 57 ragazzi convocati anche 7 giovani talenti dei Grizzlies TO48 Luca Blunda, Tommaso Cavallo dello Skatch Boves, Mattia Fariano del J.F.K. Mondovì, Simone Miola del Porta Mortara Novara, Corrado Resca dei Grizzlies TO48, Guglielmo Segaloni e Patrik Silva del Vercelli

Per questo primo appuntamento della stagione il manager azzurro Stefano Burato ed il suo staff, ha programmato una seduta di allenamento martedì 23 aprile marzo presso il il complesso sportivo di San Martino Buonalbergo (VR)

Il presidente del C.R. Piemonte Mario Pinardi e tutto il baseball e softball Piemontese si congratulano con gli atleti selezionati a vestire la maglia della Nazionale Italiana e ringrazia le società di appartenenza per l’ottimo lavoro svolto nell’attività giovanile.

Campania e Basilicata

L’emozione dell’esordio e le capacità dell’avversario lasciano a bocca asciutta le ragazze del patron Tarabuso nella difficile trasferta di Forlì. La Poderi dal Nespoli è un roster che ambisce alle alte posizioni di classifica, arricchito dalla presenza della lanciatrice statunitense Sarah Pauly da Texas Corpus Cristi, ex Bollate e con numerose presenze nelle leghe USA Semi-Pro. Alla texana si è aggiunta a marzo “l’universale” Lisa Maulden, classe ’93 Da Washington DC e di passaporto ungherese. L’Academy è un progetto giovane che ha bisogno di maturare gara dopo gara, va da sé che, al cospetto di una corazzata come Forlì, l’esordio fosse vissuto come uno step di crescita e di consolidamento della squadra.
GARA 1 – Avvio convincente delle casertane che piazzano subito due valide, la lanciatrice italiana forlivese Cacciamani mette però subito le cose in chiaro e da li in poi concede poco o nulla al lineup Academy. Sale sugli scudi Lisa Maulden che in gara 1 fa 2 su 2 e 2 RBI. Forlì mena le danze e chiude al quarto per 13-0.
GARA 2 – Caserta fa “All in” e cala la coppia cubana Tornes sul monte/Lozada Catcher. Forlì risponde con l’esordio di Sarah Pauly. Avvio equilibrato, le due difese concedono poco alle avversarie con le casertane capaci di gestire per ben due volte la situazione delicata di basi piene. Forlì apre le danze nel quarto mettendo a tabellone 3 punti. Il roster casertano non molla, mette pressione alla difesa romagnola e sfrutta al meglio un errore difensivo per riportarsi ad una sola lunghezza. La Poderi del Nespoli non si perde d’animo e fa valere l’esperienza: Riempie le basi con 0 out - nel sesto parte bassa - e mette sotto pressione le ospiti. L’Academy lotta, è viva: due ground ball permettono alle casertane di rimanere a galla con due out a casa. Arriva, però, Onofri nel box di battuta che sparecchia; 3 punti al tabellone e la vena dal monte di Pauly nella parte alta del settimo chiudono partita e incontro.
Un step di crescita per il giovane roster casertano, tanta esperienza accumulata permetterà sicuramente di migliorare, un passo per volta, in questa nuova sfida della massimo campionato nazionale. L’Academy avrà una settimana di lavoro intenso in vista dell’esordio casalingo previsto sabato 6 Aprile. In arrivo in Campania il Saronno Softball vincente (2/2) all’esordio.

Antonio Vallefuoco
UFFICIO STAMPA – FIBS CAMPANIA e BASILICATA

56218188 2073987182655653 8283059835830796288 o

Veneto

Sabato 30 marzo a Rovigo si è svolto il primo raduno LL Veneto 2019.

38 il numero dei ragazzi presenti.

Prossimo raduno su convocazione il 16/04/2019 si terrà presso l'impianto Pomari di Vicenza.

Lombardia

Domenica ad Ospiate si è chiuso il torneo invernale del minibaseball/softball. Non era prevista una classifica finale, quindi tutti bravi e vincenti. Ecco i risultati:

Malnate-Bovisio/Saronno 12-12 Bollate soft-Caronno 1-12   Bollate softball-Malnate 9-9   Bovisio/Senago-Bollate softball 8-3   Bollate Tigres-Milano 11-7   Milano-Bovisio/Senago 16-12   Caronno-Bollate Tigres 10-5   Milano-Caronno 9-12   Bollate Tigres-Malnate 2-12

L’under12 softball ha chiuso la stagione invernale in quel di Saronno

Girone A: Caronno-Sannazzaro/Saronno 8-5   Saronno/Sannazzaro-Bollate A 2-9   Bollate A-Caronno 1-0

Girone B: Bollate B-Milano 9-1   Mantellate-Bollate B 3-8   Milano-Mantellate 8-7

Per una classifica finale che ha visto primeggiare il Bollate, seguito dal Caronno e dalla mista Saronno/Sannazzaro. Quarto posto per il Bollate B, quinto il Milano e sesto il Mantellate

L’under15 del softball ha concluso ad Ospiate

Nel girone A: Caronno-Saronno/Sannazzaro 7-3   Saronno/Sannazzaro-Bollate 0-7   Bollate-Caronno 2-0

Nel Girone B: Bovisio-Milano 7-1   Sharks-Bovisio 5-16   Milano-Sharks 12-2

Per una classifica finale che vede: 1 Bollate, 2 Caronno, 3 Saronno/Sannazzaro, 4 Bovisio, 5 Milano, 6 Sharks Cernusco sul Naviglio

Si è disputato anche l’All Star Game tra Girone A e Girone B a batterie invertite: la Formazione del Girone B ha battuto quella del Girone A per 6-5

Momenti entusiasmanti della palla base che hanno visto coinvolti tanti giovani e altrettanti volenterosi dirigenti che hanno garantito la buona riuscita di tutti gli appuntamenti. “Colgo l’occasione per augurare a tutte le squadre una buona stagione agonistica – dice il “deus ex machina” Silvano “Sullivan” Boniardi -. Appuntamento al prossimo anno”. “Speriamo di essere stati all’altezza della situazione e di non aver deluso le aspettative – gli fanno eco Maurizio Bizzozzero ed Idelmino Lusian -. Come Comitato Organizzatore abbiamo cercato di fare del nostro meglio, convinti di aver dato il massimo. La prima cosa è crederci, la seconda è perseverare. Ringraziamo tutte le società per aver dimostrato attaccamento e passione per questi meravigliosi sport di squadra”.  

Angelo Introppi

  

Piemonte e Valle d'Aosta

E' finita tra gli applausi di oltre 400 spettatori, in un clima di correttezza e lealtà sportiva, l'edizione 2018 - 2019 della Western League.

Dopo un primato in classifica generale conservato per tutta la regolar season ed il terzo posto della passata edizione i Grizzlies Torino 48 vincono una finale ad altissimo livello tecnico contro i campioni uscenti del Vercelli.

Le serie finali della Western League edizione 2018 - 2019, a coronamento di una giornata intensa di baseball giocato, sono incominciate al mattino con i gironi di consolazione presso l'istituto Sacro Cuore a Vercelli e i due gironi di qualificazione presso il palaverdi e il pala Dal Lago di Novara, al pomeriggio si sono incontrate le prime due squadre classificate dei gironi di qualificazione al pala Dal Lago, questi accoppiamenti: Grizzlies TO 48 Vs. Rho e Vercelli Vs. Skatch Boves.

Le semifinali vedevano vincenti le formazioni dei Grizzlies e del Vercelli che superavano gli avversari rispettivamente 3 - 6 e 73. Nella finale per il terzo e quarto posto il Rho si aggiudicava il terzo gradino del podio battendo i Bovesani dello Skatch per 6 a 0. La combattutissima finale tra Vercelli e Grizzlies vedeva primeggiare i Torinesi per 6 - 3 in una gara ricca di battute valide, fuoricampi e ottime giocate difensive.

Queste le altre squadre che hanno partecipato alle finali: Avigliana Bees, Avigliana Rebels, Fossano, Mondovì, Settimo e Seveso.

Il girone di consolazione era composto dalle formazioni di: Aosta, Athletics Novara, Cairese, New Panthers, Porta Mortara Novara, Red Clay Castellamonte,

Il comitato organizzatore, presieduto da Pippo Spataro e Daniele Cartesan, ha premiato tutti gli atleti delle società partecipanti con un attestato di partecipazione, una coppa e un pregiato dono gastronomico offerto dal consorzio Gongorzola di Novara.

Sono stati inoltre premiati gli atleti:

Luca Blunda dei Grizzlies TO48 come MVP del torneo

Martin Anselmi del Rho baseball come miglior battitore del torneo

Chiara Falciani dei Grizzlies TO78come migliore difensore

Presenti a premiare le squadre partecipanti il consigliere federale e membro dell’esecutivo C.E.B. (Confederation European Baseball) Marco Mannucci, il responsabile Europeo della Little League Giuseppe Guilizzoni, il presidente del Comitato regionale F.I.B.S. Piemonte Mario Pinardi, l’assessore allo sport del Comune di Novara Marina Chiarelli, il responsabile della C.O.G. (Commissione Organizzazione Gare) regionale Rocco Di Miceli, la delegata del C.O.N.I. provinciale Rosalba Fecchio e la presidente della L.I.T.L. (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Novara dott.ssa Giuseppina Gambaro, partner della manifestazione.

Il comitato organizzatore ha voluto anche ricordare la figura sportiva e umana di Gino Sottocasa (1948 – 2015) dirigente, allenatore, amico e promotore anni fa della Western League, scomparso esattamente 4 anni fa. Il comitato organizzatore ha premiato con una targa la coach del Settimo b.c., Livia Bianco, per tutto il lavoro svolto in questi anni per i giovani atleti della sua società, ricalcando i valori che Gino ha trasmesso a tutto il movimento del baseball Piemontese.

Con l'assegnazione del titolo di campione della Western League si conclude la stagione del baseball al coperto. Dal 6 aprile comincia il campionato regionale giovanile e ci trasferiamo sui campi in erba e terra rossa.

GIRONE "A" PALA DAL LAGO

Vercelli vs Grizzlies 7 – 6

Avigliana Rebels vs Avigliana Bess 0 – 4

Mondovì vs Vercelli 0 – 8

Grizzlies vs Avigliana Rebels 5 – 0

Avigliana Bees vs Mondovì 8 – 8

Vercelli vs Avigliana Rebels 7 – 1

Mondovì vs Grizzlies 1 – 6

Avigliana Bees vs Vercelli 1 – 6

Avigliana Rebels vs Mondovì 4 – 4

Grizzlies vs Avigliana Bees 7 – 0 

 

GIRONE "B" PALA SARTORIO

Rho vs Seveso 5 – 0

Settimo vs Fossano 0 – 7

Boves vs Rho 3 – 5

Seveso vs Settimo 7 – 11

Fossano vs Boves 4 – 9

Rho vs Settimo 4 – 3

Boves vs Seveso 9 – 6

Fossano vs Rho 0 – 6

Settimo vs Boves 2 – 7

Seveso vs Fossano 4 – 6

FINALI (PALA DAL LAGO)

Semifinale gara 1 - Rho vs. Grizzlies TO48 3 - 6

Semifinale gara 2 - Vercelli vs Skatch Boves 7 – 3

Finale 3/4 Rho vs Skatch Boves 6 – 0

Finale 1/2 Grizzlies To48 vs Vercelli 6 – 3

 

Liguria

Due giorni di baseball U15 sul campo di Pian di Poma a Sanremo dove Oltretorrente baseball, Mondovì Baseball, Cairese Baseball e Sanremo baseball

si daranno battaglia per conquistare il 7° Memorial Fulvio Cecoli.

 

Liguria

Si svolgerà Domenica 31 presso il diamante di via XXV Aprile il Torneo di Primavera, squadre partecipanti

A.S.D. JACKS TORINO B.S. 

A.S.D. BROTHERS BASEBALL SOFTBALL CLUB

A.S.D. B.C. CAIRESE

 

Playball ore 10.30, 13.00 e 15.30

 

 

 

 

 

 

Piemonte e Valle d'Aosta

Domenica 31 marzo gran finale della stagione agonistica invernale organizzata da coach Pippo Spataro, saranno tre i palazzetti ad accogliere le sedici squadre partecipanti alle finali ed al girone di consolazione del campionato indoor del Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta.

Prima d'illustrare la frenetica giornata di domenica un po' di numeri che danno bene l'idea di cosa è riuscito a organizzare il C.O. in questa stagione invernale per i più piccolini del batti e corri del nord ovest.

4 - le regioni partecipanti: Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta.

5 - i mesi di durata del torneo (nov. – marz.).

14 - le domeniche dedicate alla western League.

18 - le squadre partecipanti al torneo.

22 - i concentramenti effettuati.

386 – il totale degli incontri giocati dalle squadre

Numeri dietro i quali vi è un gran lavoro di organizzazione e coordinazione delle squadre.

La classifica finale della regolar season:

Il regolamento della WL prevedeva una stagione regolare con gare a concentramenti e una classifica che teneva conto del numero minimo di incontri che le squadre dovessero effettuare, delle partite vinte, di quelle perse e dei pareggi, al primo posto si sono piazzati i Grizzlies TO48 con una fantastica cavalcata fatta di 27 partite vinte ed una sola sconfitta in seconda posizione lo Skatch Boves con 20 vittorie e 4 sconfitte, sul gradino più basso del podio virtuale il Vercelli con 20 vittorie, 4 sconfitte ed un pareggio. Le altre posizioni dal quarto al diciottesimo posto sono le seguenti: Rho, Mondovì, Avigliana Bees, Settimo, Avigliana Rebels, Fossano, CABS Seveso, Porta Mortara Novara, Athletics Novara, Red Clay Castellamonte, Cairese, Aosta e New Panthers. Fuori classifica l’Avigliana Girls e i Rookies Grizzlies

La giornata finale vedrà la disputa per la conquista dell'ambito trofeo, svolgersi in questo modo: In base alla classifica sono stati determinati tre gironi, il girone “A” (che giocherà al Pala Dal lago di Novara in viale Kennedy, 34 ) e quello “B” (che giocherà al palazzetto dello sport “Celestino Sartorio” di Novara via Pietro Fornara, 6) si contenderanno il titolo di campioni della WL 2018-2019, il girone “C” (che giocherà presso la palestra dell'istituto Sacro Cuore di C. So Italia 106 a Vercelli) sarà di consolazione per far giocare i ragazzi e partecipare alle premiazioni.

Le prime due classificate sono le teste di serie dei due gironi, le restanti dal 3° al 10° posto sono divise in due gruppi,

A) Grizzlies, Vercelli, Mondovì, Avigliana Bees e Avigliana Rebels.

B) Boves, Rho, Settimo, Fossano e Seveso

C) Aosta, Athletics Novara, Cairese, New Panthers, Porta Mortara Novara, Red Clay Castellamonte,

Nella seconda fase (sempre al pala Dal lago) le prime due del girone A sfideranno, in una semifinale incrociata, le vincenti del girone B, le vincenti disputeranno la finale.

orari degli incontri:

GIRONE "A" PALA DAL LAGO

ore 09,30 Vercelli vs Grizzlies

ore 10,00 Avigliana Rebels vs Avigliana Bess

ore 10,30 Mondovì vs Vercelli

ore 11,00 Grizzlies vs Avigliana Rebels

ore 11,30 Avigliana Bees vs Mondovì

ore 12,00 Vercelli vs Avigliana Rebels

ore 12,30 Mondovì vs Grizzlies

ore 13,00 Avigliana Bees vs Vercelli

ore 13,30 Avigliana Rebels vs Mondovì

ore 14,00 Grizzlies vs Avigliana Bees

GIRONE "B" PALA SARTORIO

ore 09,30 Rho vs Seveso

ore 10,00 Settimo vs Fossano

ore 10,30 Boves vs Rho

ore 11,00 Seveso vs Settimo

ore 11,30 Fossano vs Boves

ore 12,00 Rho vs Settimo

ore 12,30 Boves vs Seveso

ore 13,00 Fossano vs Rho

ore 13,30 Settimo vs Boves

ore 14,00 Seveso vs Fossano

GIRONE "C" ISTITUTO SACRO CUORE

ore 09,00 Athletic Novara vs Porta Mortara Novara

ore 09,30 Aosta vs New Panthers

ore 10,00 Porta Mortara Novara vs Red Clay Castellamonte

ore 10,30 Cairese vs Aosta

ore 11,00 Red Clay Castellamonte vs Athletic Novara

ore 11,30 New Panthers vs Cairese

ore 12,00 Porta Mortara Novara vs Aosta

ore 12,30 Athletic Novara vs Cairese

ore 13,00 Red Clay Castellamonte vs New Panthers

ore 13,30 Cairese vs Porta Mortara Novara

ore 14,00 Aosta vs Red Clay Castellamonte

ore 14,30 Athletic Novara vs New Panthers

FINALI (PALA DAL LAGO)

ore 15,00 gara 1 - 1a classificata girone "A" vs 2a classificata girone "B"

ore 15,30 gara 2 - 1a classificata girone "B" vs 2a classificata girone "A"

ore 16,00 Finale 3/4 posto tra le perdenti di gara 1 e 2

ore 16,30 Finale 1/2 posto tra le vincenti di gara 1 e 2

Al termine della finalissima, che decreterà il campione WL 2018 – 2019, verranno premiate le squadre partecipanti.

 

Piemonte e Valle d'Aosta

Finali della Next Generation Winter Ball Cup Baseball e

Ragazze Vincenti Softball

Dopo un intensa attività invernale nei palasport e palestre del Piemonte e Valle d’Aosta, è andata in scena l’atto conclusivo della manifestazione indoor U15 baseball e U12/U15 softball del movimento basebolistico del Piemonte, valle d’Aosta, Liguria e Lombardia organizzati dal comitato Regionale FIBS Piemonte.

Domenica 24 marzo sui campi Novaresi del Porta Mortara e Athletics Novara si sono disputate le gare che hanno consacrato le squadre campione regionale del baseball e softball della stagione invernale.

Nell’U15 softball è la formazione dell’Avigliana Bees a vincere il titolo della Nex Generation Ragazze Vincenti 2018-2019 a seguire la Sanremese, La Loggia, l’Avigliana Rebels, gli Athletics Novara e il Porta Mortara Novara.

Athletics Novara Vs. Porta Mortara Novara 11 – 4

Avigliana Bees Vs. Avigliana Rebels 5 – 2

Sanremese Vs. La Loggia 3 – 0

Porta Mortara Novara Vs. Athletics Novara 4 – 8

Finale 3° - 4° Avigliana Rebels Vs. La Loggia 4 – 8

Finale 1° - 2° Avigliana Bees Vs. Sanremese 6 – 3

Nell’U15 baseball sono i padroni di casa del Porta Mortara Novara ad imporsi nella Nex Generation Winter Ball Cup a seguire il Settimo, l’Avigliana Bees, i Red Clay Castellamonte, il Seveso, l’Avigliana Rebels, il Vercelli, la Cairese, il Fossano, il Rho, i Grizzilies To, gli Athletics Novara e l’Aosta Bugs

Concentramento “A” Dal 5° Al 7° Posto

Vercelli Vs. Seveso 1 – 5

Avigliana Rebels Vs. Vercelli 8 – 7

Seveso Avigliana Vs. Rebels 7 – 1

Concentramento “B” Dall’11° Al 13° Posto

Grizzlies To48 Vs. Athletics Novara 5 – 4

Aosta Bugs Vs. Grizzlies To48 1 – 9

Athletics Novara Vs. Aosta Bugs 3 – 1

Concentramento “C” Dall’8° Al 10° Posto

Rho Vs. Fossano 9 – 11

Fossano Vs. Cairese 1 – 4

Cairese Vs. Rho 3 – 0

Finali Dal 1° Al 4° Posto

Red Clay Castellamonte Vs. Settimo 0 – 6

Porta Mortara Novara Vs. Avigliana Bees 1 – 0

Finale 3° - 4° Avigliana Bees Vs. Avigliana Bees 1 – 6

Finale 1° - 2° Porta Mortara Novara Vs. Settimo 10 – 0

Nella categoria U12 softball è ancora la formazione dell’Avigliana Bees a confermarsi dominatrice del softball giovanile piemontese, a seguire il Porta Mortara Novara e La Loggia.

Porta Mortara Novara Vs. Avigliana Bees 12 – 13

La Loggia Vs. Porta Mortara Novara 13 – 16

Avigliana Bees Vs. La Loggia 12 – 7

 

 

 

 

Le premiazioni delle finaliste, con l'assegnazione del titolo "CAMPIONI e CAMPIONESSE D'INVERNO 2018/2019" e di tutte le formazioni si sono effettuate presso l’impianto sportivo del Porta Mortara b.s. con la partecipazione di tutte le squadre in un momento di festa di colori e ragazze/i festanti. Con la gradita presenza del consigliere Nazionale della F.I.B.S e membro effettivo della C.E.B. (confederation of European Baseball) Marco Mannucci, del Presidente del C.R. Piemonte, Mario Pinardi, dei Consiglieri Regionali Giuseppe Rizzi e Rocco Lascaro, del responsabile della C.O.G. (Commissione Organizzazione Gare) del Piemonte Rocco Di Miceli e della responsabile delle selezioni regionali Elisa La Fata, il Presidente del Porta Mortara Novara, Giuseppe Mariella ha espresso il suo compiacimento per il buon esito della manifestazione Novarese che ha visto, in un sol giorno, radunare tutto il movimento giovanile del baseball e softball piemontese sui campi degli Athletics e del Porta Morta Mortara

Il C.R. Piemonte vuole ringraziare le società Athletics Novara e Porta Mortara Novara per la perfetta organizzazione dell’evento segno tangibile di come l’unione di intenti altro non può fare che il bene di tutti.

Abruzzo e Molise

Oscar Tucci 02Il lanciatore teatino Oscar Tucci parteciperà domani (mercoledì 27 marzo) al tryout organizzato dalla Major League Baseball, in programma a Bologna, dalle 13.30 alle 17.30.
La selezione è propedeutica alla formazione di un gruppo di atleti che, su invito della MLB, parteciperà a fine giugno a un Torneo europeo a Londra (organizzato dalla MLB stessa) in occasione delle gare tra Boston Red Sox e New York Yankees.
La seduta di allenamento si svolgerà a Casteldebole (Bo), campo Leoni (via Giovanni Bottonelli, 70).
Quello di Londra sarà un vero e proprio evento per il baseball europeo. E’ infatti la prima volta che la MLB sbarca in Europa con due partite di stagione regolare. L’evento si svolgerà all’Olympic Stadium di Londra, il prossimo 29 e 30 giugno. I Boston Red Sox saranno la squadra ospitante di entrambe le sfide.

Abruzzo e Molise

SOFTBALL Atoms Chieti 2019 1Tutto pronto in Abruzzo per la stagione 2019 di softball, al via il prossimo 6 aprile. L’Asd Atoms’ Chieti, unica squadra regionale iscritta nella categoria Seniores, disputerà  il campionato nazionale di serie B, nel girone Emilia Romagna - Toscana, contro Bologna, Firenze, Collecchio, Rimini e Parma. Si parte sabato 6 aprile in trasferta, sul diamante del Valmarecchia (Rimini), mentre la prima gara casalinga è fissata per il 13 aprile, alle ore 18, sul diamante di Santa Filomena a Chieti Scalo.

Per la squadra del presidente Luigi Salvatore, si tratta del 44esimo anno di attività agonistica, un traguardo storico per il softball abruzzese: merito di un settore giovanile in continua crescita, sia in termini numerici, sia dal punto di vista tecnico, grazie al lavoro incessante portato avanti dai coach Loredana Marino, Emma Del Sindaco e Micaela Capitanio.

Oltre alla Seniores, infatti, scenderanno in campo le due squadre Under 15 e Under 12, impegnate nei tornei regionali. Per la prima volta quest’anno, grazie alla collaborazione con la società Chieti baseball, le ragazze Under 15 avranno la possibilità di giocare un campionato regolamentare e misurarsi contro i pari età del baseball. Così come anche i piccolissimi dell’Under 12, frutto del lavoro congiunto tra Atoms’ e Bucchianico Lions.

La guida della prima squadra è affidata al manager toscano Fabio Borselli, affiancato dal coach Franco Giangola.

A guidare il gruppo, il capitano storico della squadra teatina, Katia Di Primio, affiancato dalle veterane Virginia Gigante, Anna Salvatore, Emma Del Sindaco, Micaela Capitanio, Alessia Marcone, Giorgia Di Santo, Alexia Diana, Lisa Iurino. A completare il gruppo, la presenza di tante giovanissime che ormai si allenano stabilmente con la squadra maggiore e che rappresentano un patrimonio prezioso per il futuro prossimo del softball abruzzese.

Lombardia

Domenica 25 marzo si sono conclusi i tornei indoor giovanili baseball organizzati dal Comitato Regionale Lombardia.

Sui campi di Rho si sono svolte le finali per la categoria Under12. Nel girone che assegnava le posizioni dalla prima alla quarta si sono affrontate Rho, Bollate Tigers, Cabs Seveso e Piacenza.

Rho-Bollate Tigers 10-0

Piacenza-Cabs 7-4

Cabs-Bollate Tigres 7-14

Rho-Piacenza 7-0

Per una classifica finale che ha visto 1° Rho, 2° Piacenza, 3° Bollate Tigres, 4° Cabs

Nel girone 2 si assegnavano i posti dal 5° all’8°.

Bovisio e Milano non erano presenti perché impegnate in altre manifestazioni, mentre Ares, Bergamo e Malnate hanno formato una squadra “mista”

Bergamo-Ares 3-3

Malnate/Bergamo/Ares-Brescia 14-3

Brescia-Malnate/Bergamo/Ares 10-8

Per una graduatoria finale che ha visto 5° il Brescia, 6° Ares, Bergamo, Malnate, Bovisio e Milano.

L’under 15 ha assegnato i posti dall’1 al 4 in quel di Bollate, mentre per le posizioni dal 5° all’8° si è giocato a Senago.

Ares-Saronno 4-5

Desio-Senago 2-8

Ares-Desio 10-1

Senago-Saronno 7-1

Per una classifica finale che ha visto primo il Senago, secondo il Saronno, terzo l’Ares e quarto il Desio.

Nel girone 2

Milano-Malnate 10-3

Brescia-Bollate 7-0

Legnano-Malnate 7-0

Bollate-Legnano 0-7

Milano-Brescia 3-5

Per una classifica finale che ha visto quinto il Brescia, sesto il Milano, settimo i Legnano, ottavo posto aex equo per Cabs, Bollate e Malnate

Le finali si sono svolte sui campi di Rho (Under12), Bollate (Under15) e Senago (U15).

Le premiazioni si sono svolte tutte a Senago dove si è commemorato l'amico Alfredo Moia al quale è stato dedicato un toccante minuto di silenzio.

La DR Lombardia ringrazia Silvano “Sullivan” Boniardi che con l’aiuto di Maurizio Bizzozero ed Idelmino Lusian hanno organizzato l’intero torneo.

Si ringraziano anche Rho, Bollate e Senago per aver messo a disposizione i campi da gioco, oltre a tutte le altre società partecipanti che hanno fattivamente collaborato nella ricerca delle palestre per far disputare gli incontri.

Campania e Basilicata
Quindici squadre ai nastri di partenza della seconda edizione della Lega del Mare, un lavoro certosino del responsabile del settore amatoriale Mario Pironti capace di coinvolgere nel progetto tre realtà laziali, Reggio Calabria e due roster siciliani. La regular season, al via domenica, vedrà coinvolte le squadre partecipanti divise in 5 gironi da 3: North Division, West Division, MidDivision, East Division e South Division. Tre concentramenti, in cui tutte le componenti del girone si affronteranno tra di loro, al termine dei quali si stilerà la classifica unica per decretare la griglia della finale unica. 
 
Nella North Division I Dolphins Anzio, che ospiteranno il primo concentramento domenica 24 marzo, dovranno fare i conti con gli agguerriti Red Foxes softball Roma e l’esperienza dei Nettunia Warriors. 
 
La West Division vedrà di scena i campioni uscenti del Napoli Baseball Softball, alle prese con Reggia Caserta, che riaprirà -per l’occasione- le porte dello storico Diamante di baseball di San Clemente e I Bulls Acerra che raccolgono l’eredità lasciata dalla Virtus Goti. 
 
Nella MidDivision, i Seagulls Softball di Salerno proveranno ad avere la meglio dei ragazzi in crescita di Gustavo Savino King Rivello e del multietnico Cus Cosenza. 
 
La East Division promette fuochi d’artificio: i campioni della Winter League Caserta Brewers incroceranno la seconda classificata dell’edizione della Lega del Mare 2018 Fovea Embers e i Warriors Bari. 
 
La South Division toccherà invece la punta estrema dello stivale e valicherà lo stretto di Messina. La sfida è aperta tra Il San Giorgio Baseball e Softball Reggio Calabria, il roster tutto “rosa” del Cus Unime Messina e i Vagabundos Casteldaccia Palermo. 
 
“E’ un’occasione importante, per diffondere il nostro sport nel centro-sud Italia” Commenta soddisfatto Giuseppe Mele, Delegato FIBS per Campania e Basilicata, “Abbiamo una grande chance di visibilità e sono felice di raccogliere le adesioni e la fiducia di altre realtà fuori regione. Colgo l’occasione per ringraziare tutto lo staff della nostra delegazione e in particolare Mario Pironti per il grosso impegno profuso”.
 
In bocca al lupo a tutti i partecipanti. 
 
Antonio Vallefuoco 
 
Ufficio Stampa FIBS Campania e Basilicata. 
 
 
logo LDM 2019 versione mod
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Campania e Basilicata

È un’attesa diversa, quella che si respira in quest’inizio di primavera a Salerno. E’ un’attesa di una squadra che si è riscoperta grande, e che soprattutto vuole rispondere presente davanti a un atto meraviglioso di fiducia. Grazie al ripescaggio concesso dalla Fibs, i Thunders stano preparando la nuova stagione di Serie B. E non vedono francamente l’ora. “Abbiamo avuto dalla Federazione un attestato di benemerenza con il ripescaggio nella serie superiore che ci dà una grande responsabilità sportiva: c’erano solo 2 posti disponibili e diverse squadre avevano fatto domanda. Siamo onorati di aver avuto questa prova di grande rispetto nei nostri confronti, dopo aver fatto un gran campionato in terra toscana”, ha raccontato il presidente Iannetta, impaziente di trasformare questo grande assist delle alte sfere del baseball italiano.

Del resto, quest’anno, “abbiamo grandi responsabilità da onorare. In questi mesi abbiamo lavorato molto con collaborazaione di Michele e Tony Corbo. Abbiamo scelto atleti che dovevano irrobustire il roster, e sono arrivati tre giocatori italovenezuelani che si stanno già allenando da qualche giorno. Con loro abbiamo ricoperto il ruolo di catcher e potenziato il monte di lancio”. Ai nuovi arrivi si aggiungono vecchi volti del baseball casertano, come Enzo D’Addio, Marco Romanzetti e Domenico Migliozzi. Confermata inoltre la presenza di Nello Malatesta. “Si è creato un gruppo competitivo, all’altezza di fare una serie cadetta interessante dove naturalmente avranno grande spazio i nostri giovani. La loro crescita resta al centro”, la puntualizzazione del numero uno salernitano.

Il progetto, dunque, non cambia: “Salutiamo Antonio Garofalo e Nicola Iannetta, per motivi di studio saranno impossibilitati a seguirci. Sarebbe stata una grande occasione per loro, per testare un livello che si sta sempre più alzando”, ha aggiunto il presidente. L’impegno di chi è rimasto e di chi si è inserito nella famiglia Thunders, comunque, sarà massimo. E lo sarà anche di chi sta dietro le quinte: “Siamo stati un po’ in affanno sui lavori di adeguamento del campo, la B necessita di ulteriori interventi e il meteo pure non ha aiutato. Abbiamo chiesto agli amici di Livorno di poter iniziare in Toscana e ci hanno sportivamente aiutato. Il Campionato inizierà il 14 Aprile a Livorno mentre la prima giornata in casa sarà il 28 Aprile. Data da segnare e da cerchiare in rosso sul calendario: sarà un ritrovo di vecchi amici e nuove ambizioni.

I ringraziamenti, davanti a un’annata così importante e così faticosa, sono d’obbligo: “I nostri sponsor ci hanno aiutato tanto, a partire da Caffé Motta e RS Solution, proseguendo poi con Kiton, Cambridge e Tanagrina. Un grazie speciale vorrei rivolgerlo anche a Giuseppe Senese, della società Ortoromi, che da anni dimostra la sua vicinanza a me e agli atleti”. Ecco, preamboli conclusi: adesso si torna a fare sul serio.


Cristiano Corbo

Ufficio Stampa Thunders Salerno

thunders logo small

Abruzzo e Molise

TryOut Under 15 Si è svolto sul diamante "Santa Filomena" di Chieti Scalo, il primo raduno di baseball categorie Under 12 e Under 15, valido per le selezioni del Torneo delle Regioni 2019. La giornata, organizzata dal Comitato regionale Abruzzo Molise, ha visto la partecipazione di oltre trenta atleti provenienti da quattro società regionali.

Piemonte e Valle d'Aosta

Dopo un intensa attività invernale nei palasport e palestre del Piemonte e Valle d’Aosta, sta per andare in scena l’atto conclusivo della manifestazione indoor U15 baseball e U12/U15 softball del movimento basebolistico del Piemonte, valle d’Aosta, Liguria e Lombardia organizzati dal comitato Regionale FIBS Piemonte.

Domenica 24 marzo sui campi Novaresi del Porta Mortara e Atletics Novara sono in programma le finali che decreteranno i campioni della stagione invernale di baseball e softball.

Sarà l’U15 softball a dare il play ball alla manifestazione; sul campo 2 di via Spreafico le formazioni di Atletics Novara, Avigliana Bees, Avigliana Rebels, La Loggia, Porta Mortara Novara e Sanremese si daranno battaglia in un girone unico per l’assegnazione del titolo invernale con la finalissima del torneo prevista alle ore 16,30 ca.

Sempre alle 9,00, ma sui diamanti baseball di via Patti e via Spreafico, partirà la competizione baseball U15 che vedrà 9 squadre disputare i gironi di consolazione. Le formazioni saranno divise in tre gironi così composti: girone “A” (via Spreafico): Avigliana Rebels, CABS Seveso e Vercelli. Girone “B” (via patti): Aosta Bugs, Atletics Novara e Grizzlies TO48. Girone “C” (via Spreafico e via Patti): Cairese, Fossano e Rho. Alle 14.30 presso il campo del Portamortara in Via Spreafico si terranno le premiazioni delle squadre partecipanti ai gironi di consolazione.

Dalle ore 10,40 sui diamanti di Piatti e via Spreafico si incontreranno le prime 4 classificate del torneo indoor: in via Piatti saranno i Red Clay Castellamonte ed il Settimo a giocarsi il posto in finale mentre sul diamante del Porta Mortara la squadra di casa dovrà vedersela contro l’Avigliana Bees.

Le finali sono previste per le ore 16,30 ca. sul diamante di via Spreafico.

Alle ore 10 partono le finali della categoria U12 softball previste sul campo 3 di via Spreafico. Tre le squadre che sui contenderanno il titolo regionale: Avigliana Bees, La loggia e Porta Mortara Novara disputeranno un torneo all’Italiana che decreterà la squadra vincente sulla base delle vittorie ottenute.

Le premiazioni delle finaliste e l'assegnazione del titolo "CAMPIONI e CAMPIONESSE D'INVERNO 2018/2019" sono programmate alle 18.00 circa.

Tutti i Team avranno diritto ad un riconoscimento.

L'organizzazione della giornata è stata affidata alle Società Athletics Novara e Porta Mortara Novara alle quali il C.R. Piemonte sentitamente ringrazia.

 

DOMENICA 24 MARZO

Next Generation Winter Ball Cup U15 baseball (Stadio: Porta Mortara/Provini)

a Novara:

Concentramento “A” dal 5° al 7° posto (via Spreafico)

09,00 VERCELLI Vs. SEVESO

09,50 AVIGLIANA REBELS Vs. VERCELLI

12,50 SEVESO AVIGLIANA Vs. REBELS

Concentramento “B” dall’11° al 13° posto (via Patti)

09,00 GRIZZLIES TO48 Vs. ATLETICS NOVARA

12,00 AOSTA BUGS Vs. GRIZZLIES TO48

12,50 ATLETICS NOVARA Vs. AOSTA BUGS

Concentramento “C” dall’8° al 10° posto (via Patti/via Spreafico)

09,50 RHO Vs. FOSSANO (Patti)

12,00 FOSSANO Vs. CAIRESE (Spreafico)

13,45 CAIRESE Vs. RHO (Spreafico)

FINALI dal 1° al 4° posto (via Patti/via Spreafico)

10,40 RED CLAY CASTELLAMONTE Vs. SETTIMO (Patti)

10,40 PORTA MORTARA NOVARA Vs. AVIGLIANA BEES (Spreafico)

15,00 FINALE 3° - 4° POSTO (Spreafico)

16,30 FINALE 1° - 2° POSTO (Spreafico)

Next Generation ragazze vincenti U15 softball (Stadio: Porta Mortara - campo 2)

a Novara:

09,00 ATLETICS NOVARA Vs. PORTA MORTARA NOVARA

10,30 AVIGLIANA BEES Vs. AVIGLIANA REBELS

12,00 SANREMESE Vs. LA LOGGIA

13,30 PORTA MORTARA NOVARA Vs. ATLETICS NOVARA

15,00 FINALE 3° - 4° POSTO

16,30 FINALE 1° - 2° POSTO

Next Generation ragazze vincenti U12 softball (Stadio: Porta Mortara - campo 3)

a Novara:

10,00 PORTA MORTARA NOVARA Vs. AVIGLIANA BEES

12,45 LA LOGGIA Vs. PORTA MORTARA NOVARA

15,30 AVIGLIANA BEES Vs. LA LOGGIA

Veneto

In prossimità dell'avvio della stagione agonistica 2019, dopo un inverno trascorso a ripassare la parte teorica, anche gli arbitri del Veneto inizieranno a riprendere confidenza con la terra rossa, pertanto il 23 e
24 marzo prossimi l'impianto sportivo di Conegliano Veneto ospiterà il Warm-up 2019 della DRA Veneto, di cui allego il programma di massima, al quale parteciperanno non solo la gran parte dei colleghi del Veneto ma anche colleghi che arriveranno dalle Marche, dalla Lombardia, dal Friuli V.G e dal Trentino A.A. per un totale di circa 25 persone.

Il programma tecnico sarà coordinato dall'Istruttore Nazionale Andrea Caser coadiuvato dall'Istruttore Regionale delle Marche Cristian Zannoni e dagli Istruttori Regionali del Veneto Lorenzo Bastianello, Egidio Gobbo, Marco Costa, Marco Moretto.

Warm-up 2019 Veneto

Piemonte e Valle d'Aosta

E' on line il nuovo sito internet del comitato regionale FIBS Piemonte tutto dedicato agli European Master Game 2019 di Softball a Torino. Vieni a visitarlo per trovare tutte le informazioni sulla manifestazione dedicata al softball dell'estate Torinese.

http://www.softballemg2019.org/index.php/it/home

Abruzzo e Molise

Torneo Indoor Minnucci 2019Si è conclusa domenica 10 marzo a Pescara, l’edizione 2019 del Torneo indoor “L. Minnucci”, organizzato dal Comitato regionale Abruzzo-Molise. Sei le squadre in campo, per un totale di ottanta atleti delle categorie Under 12 e Under 15: Atoms’ Chieti, Chieti Baseball, Fovea Embers Foggia, Pescara Baseball, Teramo Baseball, Tollo Baseball. Novità dell’edizione 2019, l’introduzione della variante del Baseball 5, che ha facilitato la partecipazione di piccoli atleti,  alla loro prima esperienza di gara.

Grande soddisfazione per la riuscita dell’evento, è stata espressa da Katia Di Primio, delegato regionale Fibs, che ha preso parte alla premiazione, consegnando a tutte le squadre un attestato di partecipazione. “In accordo con le società, abbiamo deciso di non stilare una classifica finale del torneo: lo spirito della manifestazione, infatti, è da sempre quello di far giocare tutti i bambini, nessuno escluso, puntando sulla partecipazione anche degli atleti più piccoli”. Appuntamento all'anno prossimo per la decima edizione.

Piemonte e Valle d'Aosta

Adamo, Alioto, Battra, Cirillo e Migliarotta convocati ad un raduno di selezione per gli atleti baseball 2005

Lo staff tecnico della Nazionale U13/14 baseball ha diramato le convocazioni per il primo raduno di selezione riservato agli atleti baseball 2005.

Tra i 46 atleti convocati anche 5 giovani talenti del baseball Piemontese: Giuseppe Alioto degli Atletics Novara, Battra Rajeev Kumar Mahir del Porta Mortara Novara/Vercelli b.s.c.,, Stefano Cirillo e Daniele Adamo del Settimo b.c., Migliarotta Fabio dei Red Clay Castellamonte, questi ultimi due facenti parte della squadra dell’accademia Piemonte baseball.

La selezione si ritroverà domenica 24 marzo presso alle ore 10.30 la Polisportiva Tassina S. Leopoldo di Rovigo per una giornata di allenamento che servirà a selezionare gli atleti che parteciperanno al Camp MLB che si terrà a Ronchi dei Legionari dal 29 luglio al 2 agosto.

Nello staff tecnico della selezione U13/14 anche i coach Piemontesi Mario Benetti e Luca Costa.

Il presidente del C.R. Piemonte Mario Pinardi e tutto il baseball e softball Piemontese si congratulano con gli atleti selezionati a vestire la maglia della Nazionale Italiana e ringrazia le società di appartenenza per l’ottimo lavoro svolto nell’attività giovanile.

Lombardia

La macchina organizzativa lombarda non si è mai fermata. E’ già tutto predisposto per gli Eventi finali dell’attività indoor 2019.

L’under 15 baseball si ritroverà al Carlo Tosi di Senago il prossimo 24 marzo 2019, dove la locale società si farà carico di dar vita al Girone A per l’assegnazione dei posti che vanno dall’uno al quattro. Ore 10 Ares contro Saronno, ore 12 Desio vs Senago. Alle 14 le perdenti delle due gare iniziali si affronteranno per la conquista del terzo posto, mentre alle 16 le vincenti delle gare mattutine combatteranno per la vittoria finale. Sul campo 2 si assegneranno le posizioni dalla 5 alle 8. Alle 9,30 Milano se la vedrà con Malnate ed alle 11,15 il Brescia affronterà il Bollate. Alle 14,45 le due perdenti giocheranno per la conquista del settimo posto, ed alle 16,30 le due vincenti si giocheranno la gara per conquistare la quinta piazza.

Eccoci all’evento finale dell’under 12 baseball. Si gioca al Centro Sportivo Molinello di Rho il 24 marzo 2019 sotto l’egida organizzativa del Rho baseball. Il Girone A assegnerà i primi 4 posti. Alle 9,30 Rho vs Bollate Tigres, ore 11,30 Piacenza contro Cabs Seveso. Alle 13,30 le perdenti delle due gare inizali si contenderanno il terzo posto, mentre alle 15,30 le due vincenti delle gare iniziali giocheranno per la conquista del trofeo. Nel Girone B si assegneranno i posti dal quinto all’ottavo. Ore 9,30 Bergamo vs Ares, ore 11,30 Brescia vs Malnate. Alle 13,30 le due perdenti giocheranno per l’assegnazione del settimo posto, mentre alle 15,30 le due vincenti si contenderanno il quinto posto.

Il prossimo 31 marzo sul campo 1 Ospiate di Bollate l’Under 15 softball assegnerà i posti dal primo al terzo nelle gare del Girone A. Se li giocheranno Caronno Pertusella, Bollate e la mista tra Saronno e Sannazzaro. I primi a scendere in campo saranno Caronno contro Saronno/Sannazzaro (ore 10), alle 12 Saronno/Sannazzaro affronteranno il Bollate ed alle 14 il Bollate se la vedrà con il Caronno Pertusella. Sul campo 2 Ospiate di Bollate in contemporanea andranno in scena alle 10 Bovisio vs Milano ’46, alle 12 Shark vs Bovisio ed alle 14 Milano ’46 vs Shark. Questi sono gli incontri del palinsesto del Girone B che assegnerà i posti dal quarto al sesto. Alle 16 grande finale con l’All Star Game Girone “A” vs Girone “B”.

Under 12 softball: ritrovo fissato per il 31 marzo sul campo da softball di Via Ungaretti di Saronno. Naturalmente sarà il Saronno a farsi carico dell’organizzazione dell’evento finale. Girone A composto da Bollate A, Caronno Pertusella e la mista Saronno/Sannazzaro. Si gioca per la conquista del titolo. Ore 11 Caronno contro Saronno/Sannazzaro, ore 13 Saronno/Sannazzaro vs Bollate A ed alle 15 Bollate A contro Caronno Pertusella. Il Girone B assegnerà le piazze dalla quarta alla sesta. Ore 10 Bollate B contro Milano 46, ore 12 Mantellate contro Bollate B ed ore 14 Milano 46 contro Mantellate.

Il minibaseball dà invece appuntamento il 31 marzo ad Ospiate con una grossa novità. Il Comitato organizzatore intende dar vita ad una grande giornata per tutti i miniatleti e quindi invita tutte le società interessate ad aderire all’iniziativa. L’inizio della manifestazione è previsto per le ore 10. Le società intenzionate a partecipare a questo grande evento del minibaseball devono mettersi in contatto con Silvano “Sullivan” Boniardi, telefonando od anche messaggiando via whatsapp al numero 349 3244868 entro il 20 marzo. Indubbiamente per questi giovanissimi della palla base è una grande occasione per partecipare ad un evento così allargato.

Tutti gli eventi saranno dedicati ad Alfredo Moia, ovvero colui che dopo aver appeso le scarpette al chiodo come giocatore si è sempre dedicato anima e corpo ai più giovani, con tanto amore per la palla base. Prima delle finali verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di questo grande personaggio prematuramente scomparso e che manca molto al Senago ed al baseball lombardo. 

Le premiazioni: per il baseball sarà il campo di Senago, mentre per il Softball il campo di Ospiate.   

Accademia

La sensazione di tornare sui diamanti è speciale e quando il primo lancio avviene in un clima perfetto, assieme ad altri ragazzi che condividono le stesse passioni e gli stessi sogni, è ancora più bello.  Nel primo scorcio di primavera del weekend scorso (dall’1 al 4 marzo), i componenti di quattro accademie regionali sono scesi in campo per uno “Spring Training” ricco di momenti di condivisione significativi.

Allo stadio “Simone Piani” di Castiglione della Pescaia (Grosseto), dove erano presenti anche il manager della Nazionale italiana Gilberto Gerali e alcuni giocatori dell’Accademia Nazionale FIBS di Roma, si sono confrontate l’Accademia Regionale della Toscana e l’Accademia Regionale del Piemonte, mentre i diamanti di Montegranaro (Fermo) e Porto S. Elpidio (Fermo) sono stati i teatri delle sfide fra l’Accademia delle Marche e quella del Veneto.

Per tutti sono state di fatto le prime partite dell’anno, un primo assaggio della nuova stagione. Nessun sovraccarico, nessun risultato da ottenere se non quello di mettere in pratica quanto svolto durante l’inverno e di accrescere il proprio bagaglio d’esperienza. Gli staff tecnici si sono dichiarati soddisfatti del comportamento dei ragazzi nel loro primo approccio al campo della stagione. “Abbiamo chiesto ai ragazzi soprattutto atteggiamento e impegno e la risposta è stata a mio modo di vedere ottima” ha dichiarato Marco Mazzieri, responsabile tecnico dell’Accademia Toscana, che ha voluto ringraziare i ragazzi per l’impegno profuso da ottobre e anche le famiglie per gli sforzi profusi nei weekend per dare la possibilità ai ragazzi di imbarcarsi nell’avventura dell’accademia. Buon inizio di stagione anche per la delegazione piemontese, che ha vissuto il primo approccio alla nuova annata dopo il lavoro svolto indoor nel corso dell’inverno. La speranza, come ha ribadito il responsabile tecnico Mauro Mazzotti, è che i ragazzi possano accumulare più turni di battuta o inning possibili nel corso della stagione sportiva.

Le amichevoli nel centro sportivo “Casa Mora” sono anche state caratterizzate dalla presenza di tecnici di prestigio come il suddetto Marco Mazzieri, Gianni Natale (preparatore fisico della Nazionale italiana Seniores e Juniores), Mauro Mazzotti, Gianmario Costa e Pierpaolo Illuminati, anch’essi coinvolti nello staff piemontese.

Non ci sono titoli da vincere, ci sono ragazzi da formare e la presenza di coach di esperienza mondiale non può che essere d’aiuto. “Quando si ha a che fare con il player development cambiano tutte le prospettive. Si punta allo sviluppo della qualità dei ragazzi” hanno rimarcato i due responsabili delle Accademie. “Noi tecnici ci mettiamo a disposizione e cerchiamo di trasmettere la nostra passione ai nostri ragazzi e farli innamorare ancor di più del gioco” sottolinea Mazzieri.

Anche per il Veneto e le Marche questo primo inverno “accademico” è stato positivo e nelle amichevoli marchigiane il feeling sul campo è stato altrettanto Le Accademie del Veneto e delle Marche a Montegranarosoddisfacente. “Un’esperienza eccellente. I ragazzi, nella loro prima uscita stagionale hanno risposto bene a quanto abbiamo fatto fare loro durante l’inverno” ha dichiarato Alessandro Rosa Colombo, che ha guidato, assieme a Gianfranco Vinco, Francesco Aluffi e Lucio Taschin, l’Accademia del Veneto, il cui direttore tecnico è il manager della Nazionale U12 Stefano Burato (direttore tecnico). Per l’accademia delle Marche è stata l’occasione per monitorare i ragazzi impegnati quest’anno nell’Accademia e anche altri giovani del territorio. La selezione era guidata da Moreno Marzioli, Carlos Pezzullo e Riccardo Giampaoli, tecnici dell’organico della Senior League Baseball, che giocherà in casa nel prossimo Torneo delle Regioni, con la supervisione dello staff tecnico dell'Accademia Regionale.

Questo fine settimana di condivisione e di confronto, mai avvenuto in passato, è stato il frutto di un lavoro di collaborazione fra gli staff I ragazzi dell'Accademia Nazionale che hanno partecipato alle amichevoli in Toscanadelle Accademie, che, nonostante la distanza chilometrica, hanno messo a disposizione le proprie risorse per allestire le manifestazioni. Doverosi i ringraziamenti ai tecnici, agli atleti e alle famiglie che hanno seguito l’attività e hanno consentito la buona riuscita dell’evento.

Per i quattro comitati regionali coinvolti, alla luce del feedback positivo dato da questo esperimento, c’è motivo di soddisfazione e di ottimismo. È, secondo tutti, un’esperienza da ripetere. E l’auspicio è che, come ha dichiarato il presidente del comitato regionale Toscana Aldo Peronaci, “unendo le forze, in futuro tutti insieme si riesca a dare sempre più strumenti di crescita ai nostri atleti, il patrimonio più grande su cui si deve investire”.

di Kevin Senatore

Piemonte e Valle d'Aosta

E’ terminata ieri (lunedì 4 marzo) la trasferta dei giovani prospetti del baseball Piemontese in terra Toscana. Sono state 4 giornate intense di lavoro, allenamento e gioco per provare a capitalizzare sul campo i duri mesi di allenamento invernale nel tunnel dello stadio Comunale di Torino e dove l’obbiettivo comune era trovare i giusti meccanismi giocando per la prima volta insieme da squadra.

Obiettivo certamente raggiunto dallo staff tecnico guidato dal manager Mauro Mazzotti e dai coach Gianmario Costa, Paolo Illuminati e Luca Costa che sono riusciti a creare la giusta amalgama tra i giocatori creando situazioni di gioco interessanti e buona reattività degli atleti.

Nelle tre gare disputate i Toscani, guidati dal manager del Grosseto b.c. ed ex allenatore della Nazionale Italiana seniores Marco Mazzieri, hanno vinto le prime due gare, la prima per 6 – 5 dove i Piemontesi hanno pagando un po' lo scotto della prima discesa in campo con qualche indecisione difensiva a fine partite mentre nella seconda gara, persa per 5 a 3 è stata giocata con regole particolari a tutela dei lanciatori che avevano i lanci contati. Nell’ultima giornata del mini spring trainig pronto riscatto degli Accademisti Piemontesi che si sono imposti per 8 a 1 con una bella prova corale della squadra.

Al rientro in Piemonte gli accademisti avranno ancora modo di affinare la loro tecnica di base prima di ritornare presso il loro club per dare inizio alla stagione del baseball giocato.

Il Presidente del comitato regionale Piemonte Mario Pinardi, la sua vice Sabrina Olivero e la direttrice dell’accademia regionale Piemontese Michela Passarella desiderano ringraziare l'Accademia Toscana baseball, tutto il suo staff, il preparatore atletico della Nazionale Italiana seniores Gianni Natale per la preziosa collaborazione, il Presidente del Comitato Regionale Toscana, Aldo Peronaci e la consigliera Simona Nava per la splendida ospitalità e accoglienza ricevuta e per aver dato la possibilità ai nostri giovani accademisti di una tre giorni di baseball estremamente costruttiva e formativa a contatto con persone di non comune spessore sia professionale quanto umano.

Con la speranza di poter ripetere al più presto questa importante esperienza allargando, eventualmente, l’invito alle altre accademie regionali per poter già dal prossimo anno organizzare un torneo nazionale delle accademie il C.R. Piemonte vuole rivolgere un sentito ringraziamento anche alle famiglie, vero motore del movimento che hanno da subito sostenuto questa quest'iniziativa, capendone e apprezzandone il valore e consentendo loro di entrare in contatto con altre realtà con cui confrontarsi.

Grazie

Lombardia

E’ stato uno dei giocatori italiani più forti di sempre. Beppe Carelli ha scoperto il baseball a Codogno, dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili per poi approdare giovanissimo in prima squadra. Da Codogno il salto nella massima serie a Rimini. Il resto è inutile raccontarlo perché gli appassionati conoscono vita morte e miracoli sportivi di questo mostro sacro. Non tutti sanno però che il Beppe nazionale è anche uno scrittore, anzi, un vero e proprio poeta del baseball. In questi giorni è uscito il suo primo libro, avente per titolo Il Lanciatore scomparso che contiene una toccante e bellissima introduzione firmata dal famoso attore Fabio De Luigi che è stato compagno di squadra di Carelli nel 1994 proprio nei Pirati di Rimini del “Pres” Rino Zangheri. L'idea della prefazione da parte di Fabio De Luigi è chiaramente un grosso valore aggiunto – commenta Beppe Carelli -. Come giocatore era un esterno, velocissimo sulle basi e già in quei tempi ci deliziava con qualche sketch improvvisato e divertente, mostrando quel talento che in seguìto lo ha inserito nel mondo dello spettacolo. Ho contattato Fabio, il quale, nonostante i suoi impegni (sta girando tuttora un nuovo film), ha accettato con entusiasmo e si è reso disponibile per fare la prefazione”. “L’idea di questo libro – spiega il Beppe nazionale -, è partita dall’ex lanciatrice ed Hall of Famer Donatella Cena. La “Dody”, assieme al cugino Maurizio svolge un’attività nel settore editoriale. Avendo letto alcuni miei racconti su un mio blog, alla Donatella è venuto in mente questo progetto e con le dovute correzioni ne è uscito un libro”. L’opera, perché di opera è giusto parlare, è una sorta di lungo viaggio nel panorama del baseball, il tutto scritto sotto l’aspetto di una narrazione, con aneddoti e tante curiosità. In quasi tutti i racconti Carelli è presente ma sotto diverse spoglie. Bellissimi i ricordi di due amici come Mike Pagnozzi e David Malpeso, compagni di squadra prematuramente scomparsi. Il meraviglioso mondo del baseball raccontato da un autentico e sincero poeta del baseball quale è Beppe Carelli. Sono 220 pagine tutte da bere, sorseggiare e naturalmente gustare. La lettura è molto agile, una pagina tira l’altra, non ci si stanca di leggerlo, anzi, lo si rilegge volentieri per la seconda volta. Lo trovate su Amazon. Merita di essere acquistato. Grandissimo Beppe, non finirai mai di stupirci: a quando la seconda opera?

Angelo Introppi

Piemonte e Valle d'Aosta

14a ed ultima giornata di regular season della Western League

Nel concentramento Novarese, organizzato dalla società Porta Mortara Novara, è l’Avigliana Girls a vincere la giornata di gare con tre vittorie ed una sconfitta. Seconda classificata di giornata i padroni di casa che vincono due gare perdendone una e pareggiandone l’altra. Terzi i Red Clay di Castellamonte che realizzano una vittoria, una sconfitta e due pareggi. In quarta posizione di giornata gli Atletics Novara con una vittoria due sconfitte e un pareggio mentre in ultima posizione i CABS Seveso con tre sconfitte ed una vittoria.

Porta Mortara Novara Vs. Atletics Novara 12 – 3   

Avigliana Girls Vs. Red Clay Castellamonte 4 – 6

Atletics Novara Vs. Cabs Seveso 10 – 1

Red Clay Castellamonte Vs. Porta Mortara Novara 8 – 8

Cabs Seveso Vs. Avigliana Girls 3 - 6

Red Clay Castellamonte Vs. Atletics Novara 3 – 3

Avigliana Girls Vs. Porta Mortara Novara 6 – 3

Cabs Seveso Vs. Red Clay Castellamonte 5 – 4

Atletics Novara Vs. Avigliana Girls 3 – 7

Porta Mortara Novara Vs Cabs Seveso 4 – 2

A Settimo Torinese il Rho realizza lo sweep di giornata vincendo tutti e quattro gli incontri in programma, segue in seconda posizione il Mondovì con tre vittorie ed una sconfitta. In terza posizione i padroni di casa del Settimo b.c. con due vittorie ed altrettante sconfitte. Quarti i Rebels di Avigliana con una vittoria e tre sconfitte. Fanalino di coda di giornata i New Panthers con quattro sconfitte in altrettante gare.

Avigliana Rebels Vs. Settimo 3 – 7

New Panthers Vs. Rho 0 – 9

Rho Vs. Mondovi’ 5 – 2

Avigliana Rebels Vs. New Panthers 8 – 2

New Panthers Vs. Settimo 0 – 7

Mondovi’ Vs. Avigliana Rebels 5 – 1

Rho Vs. Avigliana Rebels 9 – 0

Settimo Vs. Rho 3 – 4

Mondovi’ Vs. New Panthers 5 – 3

Settimo Vs. Mondovi’ 0 – 6

Dopo 386 partite, giocate dalle 18 squadre scese in campo nei 14 concentramenti disputati in quattro regioni si conclude la regular Season dell’edizione n° 12 della Western League baseball U12. In attesa di conoscere, da parte del Comitato Organizzatore, la composizione dei gironi delle finali calendarizzate per domenica 31 marzo nei palazzetti dello sport di Novara e Vercelli la classifica generale conferma il terzetto che ha caratterizzato la leaderships della Western League 2018/2019. Il podio virtuale vede, primo incontrastato, i Grizzlies Torino in grado di vincere 27 gare a fronte di una sola sconfitta in sette concentramenti giocati. Sul secondo gradino del podio lo Skatch Boves con 20 gare vinte, 4 perse in sei concentramenti effettuati. Terza posizione occupata dai campioni in carica del Vercelli con 20 gare vinte, 4 perse ed una pareggiata in sei concentramenti.

 

 

Piemonte e Valle d'Aosta

Continua il mini spring training dell'accademia Piemonte baseball a Castiglione della Pescaia.

Nella giornata di sabato gli atleti Piemontesi hanno affrontato i coetanei dell'accademia Toscana nella prima gara in programma per questa seduta di allenamenti/gare presso lo stadio Simone Piani.

Nella prima uscita in campo il Piemonte ha perso di misura 6 – 5 contro una formazione di alto livello tecnico, la squadra di Mazzotti ha pagato qualche imprecisione in difesa ed un non esaltante box di battuta.

Il Riscaldamento prepartita è stato diretto dal preparatore atletico della Nazionale Italiana Gianni Natale.

Piemonte e Valle d'Aosta

Lo staff tecnico della Nazionale U15 baseball ha diramato le convocazioni per il primo raduno dell’Italia U15 che li porterà verso verso l'Europeo di categoria in programma a Nettuno da 15 al 21 luglio 2019.

Tra i 29 ragazzi convocati anche i giovani talenti del Settimo b.c. Williams Wong e dei Red Clay Castellamonte Edoardo Zingarelli entrambi facenti parte della squadra dell’accademia Piemonte baseball.

Per questo primo appuntamento della stagione il manager azzurro Roberto De Franceschi ha programmato 4 sedute di allenamento da sabato 23 a domenica 24 marzo presso il CPO Coni dell'Acquacetosa a Roma.

Il presidente del C.R. Piemonte Mario Pinardi e tutto il baseball e softball Piemontese si congratulano con gli atleti selezionati a vestire la maglia della Nazionale Italiana e ringrazia le società di appartenenza per l’ottimo lavoro svolto nell’attività giovanile.

Emilia Romagna

Si comunica la composizione degli staff tecnici delle rappresentative dell'Emilia Romagna:

 

BASEBALL

Little League

Manager: LAMANUZZI Francesco

Coach: GAMBERINI Giulio, ZBOGAR Enrico

Junior League

Manager: DESII Massimo

Coach: TAMBURINI Stefano, PALAZZOLO Salvatore

Senior League

Manager: FLISI Alessandro

Coach: VECCHI Claudio, PERAZZINI Simone

 

SOFTBALL

Little League

Manager: TUCI Vanessa

Coach: CENCI Stefano, MOLINI Elena

Junior League

Manager: COLONNA Filippo

Coach: SCHIANCHI Chiara, MENGOLI Chiara.

 

Il primo try-out riguarderà Little League Softball e Junior League Softball e si disputeranno il 24 marzo sul campo dello Junior Parma di via Budellengo con il seguente programma:

CATEGORIA LITTLE LEAGUE

9.30: Ritrovo

10: Inizio try-out

13: Fine try-out

 

CATEGORIA JUNIOR LEAGUE

13.30: Ritrovo

14: Inizio try-out

17: Fine try-out

 

Il programma dei successivi concentramenti verranno comunicati non appena verranno diramati i calendari dei campionati giovanili.

Piemonte e Valle d'Aosta

Nell'ambito delle attività  regionali e nello specifico in preparazione al prossimo TDR 2019, il selezionatore LITTLE LEAGUE baseball FEDERICO MONTI e il suo staff, hanno indetto un try out open di categoria per la giornata di SABATO 16/3/2019 presso il campo piccolo di Via Passo Buole a TORINO o in caso di brutto tempo nel tunnel.

La giornata sarà divisa in due turni:

- dalle 13.00 alle 15.00 per gli atleti delle società  vicine

- dalle 15.00 alle 17.00 per gli atleti delle società  lontane

Nell'elenco dei partecipanti è importante indicare a quale dei due turni gli atleti intendono partecipare.

Le annate interessate sono quelle che vanno dall'1/9/2006 al 31/8/2009.

Gli atleti che parteciperanno al primo turno dovranno presentarsi alla dirigente Marilisa Sartorello entro le ore 12.45, quelli del secondo turno entro le ore 14.45, tutti muniti di:

- divisa della propria società , materiale individuale da gioco per i propri ruoli, mazza, caschetto, scarpe per campo erba e da ginnastica per tunnel.

- copia del certificato medico di idoneità sportiva agonistica (controllare la data di scadenza). Chi ne fosse sprovvisto non potrà  partecipare

- copia del documento d'identità

- dichiarazione liberatoria da compilare in ogni sua parte in stampatello e firmata da entrambi i genitori ( i numeri di telefono devono essere quelli dei genitori).

- numero di cartellino segnato sulla liberatoria

Gli atleti che avesssero già  consegnato  i documenti in occasione dello scorso raduno, possono non ripresentarli.

Per questioni organizzative si chiede alle società interessate di far pervenire entro martedi 12/3  quanto sotto indicato per ciascun atleta partecipante:

NOME, DATA di NASCITA, RUOLO e ORARIO del TURNO PRESCELTO ai seguenti indirizzi mail:

smarilisa@yahoo.it

rappresentative.fibspiemonte@gmail.com

Ricordo a tutte la società che chiedervi di farci pervenire l'elenco dei partecipanti non è un "tanto per",  ma serve allo staff per sapere con quanti ragazzini lavoreranno e per essere sicuri che tutti  gli atleti siano stati raggiunti dall'informazione.  

Vi prego quindi di essere puntuali e collaborativi.

Ogni tecnico, regolarmente tesserato,che desideri dare il proprio apporto alla buona riuscita del try out sarà  il benvenuto e aggiungerà  il suo nome alle lista degli atleti.

Si ringrazia la società GrizzliesTo48 per la collaborazione.